Pensione anticipata dal 2017

pensione-anticipata

Pensione anticipata dal 2017

Da Angela Scampuddu

Dal 2017 si potrà andare prima in pensione:
– con un prestito bancario (l’Ape), a 63 anni d’età;
– se si ha un anno di anzianità contributiva prima di 19 anni d’età, con 41 anni di contributi.

Questo quanto stabilito dall’accordo siglato il 28 settembre 2016 tra governo e sindacati per la riforma previdenziale.

Tra le altre misure previste:
– la riduzione Irpef per le pensioni a livello di no tax area;
– l’aumento della quattordicesima con estensione a tutti i pensionati con 1.000 euro al mese;
– il cumulo gratuito dei contributi;
– la ridefinizione dei lavori usuranti;
– l’introduzione dell’anticipo anche per la pensione integrativa;
– una «pensione contributiva di garanzia» a tutti;
– il rilancio della previdenza integrativa;
– il ritorno delle vecchie regole per la rivalutazione delle pensioni.

Nei prossimi tre anni, tutti gli interventi strutturali potranno contare su 6 miliardi di euro.

Fonte: www.italiaoggi.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *