La fatturazione elettronica

Fatturazione Elettronica

La fatturazione elettronica

Da Angela Scampuddu

L’imprenditore che vuole rimanere al passo coi tempi ed è attento all’evoluzione tecnologica, può approfittare dei vantaggi fiscali previsti dalla normativa sulla fatturazione elettronica tra privati a partire dal gennaio 2017.

Fra sei mesi il contabile utilizzerà i gestionali di fatturazione già predisposti per emettere le fatture in formato elettronico XML per poi trasmetterle telematicamente. L’azienda sarà così sgravata da molti adempimenti.

Cesserà, infatti, l’obbligo di trasmissione all’Agenzia delle Entrate:
– dello spesometro;
– degli elenchi Intrastat;
– delle black-list.

Sarà compito dell’imprenditore più attento emettere tutte le fatture in formato elettronico e fare così da apripista. Magari attuando una politica di pagamento anticipato per tutti i fornitori che emetteranno fatture elettroniche nei suoi confronti. Ciò consentirà alle fatture di seguire un percorso di registrazione ed approvazione al pagamento molto più veloce di quello cartaceo.

Dipenderà, quindi, tutto dalle azioni che gli imprenditori decideranno di attuare per cogliere tutte le opportunità della fatturazione elettronica e gestire al meglio i rapporti economici.

Fonte


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *